Tu sei qui

Presepe Sardo

Il presepe in Sardegna è detto anche su Naschimentu, su Nascimentu o sa Paschixedda (piccola "Pasqua" di Natale) e ha una tradizione che si ricollega al mondo francescano e cappuccino.

Inizialmente poveri di personaggi, i presepi dei tempi passati erano improntati all'essenzialità: c'erano solo il bambin Gesù, Maria, san Giuseppe, il bue e l'asinello e qualche pastore con le sue pecore; lentischio, mirto, rami d'ulivo e muschio facevano da scenario.

Il presepe dei frati cappuccini di Cagliari, datato 1948, quello di Olmedo, realizzato con la pasta di pane, quelli realizzati in sughero e quelli più moderni, sommersi nei fondali marini o assemblati con materiali di riciclo, esprimono il talento degli artigiani sardi.